Domenica 25 Ottobre emozionante DOPPIO APPUNTAMENTO alla scoperta della Passione di Cristo e della Pietà, fra contemplazione del Mistero e tradizione popolare. INGRESSO LIBERO.

 

Per l’occasione, sarà possibile anche visitare gratuitamente anche il MU.BATT. – Museo e itinerari della Battaglia di Ceresole d’Alba.
Per informazioni sulle visite al MUBATT e sugli orari di apertura, vi rimandiamo al sito del Comune di Ceresole d’Alba, visitabile a questo link.

QUANDO:

Domenica 25 Ottobre 2020.

Ceresole d’Alba h 10-13 e 14-18;
Santa Vittoria d’Alba h 10.30-12.30 e 15.00-18.30.

DOVE:
Sala di Rappresentanza del Comune di Ceresole d’Alba – Via Regina Margherita 14  – 12040 Ceresole d’Alba (CN)
Oratorio della Confraternita di S. Francesco d’Assisi, Via Roma 1, 12969 Santa Vittoria d’Alba (CN)

SALA DI RAPPRESENTANZA DEL COMUNE
Ceresole d’Alba
ORATORIO DI S. FRANCESCO D’ASSISI
Santa Vittoria d’Alba
GLI AFFRESCHI DI CERESOLE D’ALBA
 

Nel 1490, quando fu ricostruita dalla famiglia Roero, la cappella della Madonna del Buontempo ferveva forse di vita intensa sulla piana di Ceresole d’Alba (località Novareisa), dove tuttora si staglia. Oggi è caduta in uno stato di totale abbandono, ma fortunatamente è stato possibile strappare e recuperare dalle pareti alcuni pregiati affreschi, ora presenti nella Sala di Rappresentanza del Comune di Ceresole d’Alba: la Pietà con i Santi (1553), Sant’Antonio Abate e la Madonna con il Bambino (1581) e una Crocifissione di gusto popolaresco (XIX sec?).

Le raffigurazioni scelte ci raccontano della storia devozionale della popolazione locale: santi taumaturghi come San Nicola e San Rocco, chiamati a proteggere gli abitanti di Ceresole dal flagello della pestilenza e dalle numerose scorrerie dei soldati Lanzichenecchi, dei quali sarebbero addirittura rimaste alcune incisioni da bivacco risalenti al XVI secolo.

Scoprite tutto sugli affreschi dalla Cappella della Madonna del Buontempo a Ceresole d’Alba nella pagina dedicata sul nostro sito.
GLI AFFRESCHI DI SANTA VITTORIA D’ALBA

L’Oratorio della confraternita di San Francesco d’Assisi a Santa Vittoria d’Alba racchiude un prezioso ciclo di affreschi del 1490-92, meravigliosamente unico nel panorama locale: il racconto profondamente intenso della Passione di Cristo, sviluppato in un totale di 34 metri, suddiviso in diciannove scene di bellezza rara.

 

Scoprite tutto sull’affresco dell’ Oratorio della Confraternita di San Francesco d’Assisi a Santa Vittoria d’Alba nella pagina dedicata sul nostro sito.

IL PROGETTO “SENTIERI DEI FRESCANTI”

Il progetto nasce dalla sinergia di nove comuni (Castagnito, Castellinaldo d’Alba, Ceresole d’Alba, Guarene, Magliano Alfieri, Monticello d’Alba, S. Stefano Roero, Vezza d’Alba, Santa Vittoria d’Alba), grazie al finanziamento concesso dalla Fondazione CRC, della Fondazione Compagnia di Sanpaolo, con la collaborazione di Ecomuseo delle Rocche del Roero, RoeroBikeTour e con la consulenza storica di Italia Nostra Alba attraverso il prof. Walter Accigliaro.